Appello contro l’obbligo digitale

La difesa dei beni pubblici (acqua, energia, beni naturali) comprende ora anche la comunicazione digitale globale, i nostri dati personali, la nostra privacy. Il ruolo del Garante per la Privacy è reso ridicolo da una prassi di prelievo incondizionato di dati ormai evidente a tutti.

La digitalizzazione è una risorsa ma può mettere seriamente a rischio la libertà ed i diritti di tutt*, vedi il recente proposito di manipolare da remoto le utenze elettriche.

Identità e connessione digitale non dovrebbero essere un obbligo né esplicito né implicito: va evitato il divario digitale a danno di anziani, disabili e di tutt* coloro che non si dotano, a proprie spese, di strumenti elettronici aggiornati .

Per questo vi chiediamo di discutere con noi questi 11 punti per sensibilizzare associazioni, sindacati e movimenti a prendere posizione sul tema.

Appello per le libertà digitali

Il video riassuntivo:

https://peertube.uno/w/nBsotyuGNnWppy9ip3Qh3g

Il video presenta gli 11 punti di discussione da applicare per difendersi dall’obbligo di digitalizzazione forzata della vita privata e pubblica di tutti/e. Sollecitati dalla recente ipotesi paventata in UE di intervenire da remoto sui contatori elettronici per l’energia elettrica, vogliamo invitare a riflettere su come i problemi globali siano in mano a lobby speculative che poi lasciano alle istituzioni pubbliche il compito di regolamentare in maniera improbabile e autoritaria i comportamenti dei cittadin*, e su come l’uso dei dati personali di ognuno sia ormai palesemente oggetto di un mercato selvaggio.

https://rimarchevole.wordpress.com/2022/10/02/appello-contro-lobbligo-digitale/

email di servizio per adesioni e ricezione aggiornamenti:
appelloxdigitale@protonmail.com

3 pensieri riguardo “Appello contro l’obbligo digitale”

  1. Ciao vorrei capire cosa significa aderire all’appello io nel mio canale telegram e mastodon OpenSourceSociety ho condiviso il vostro appello ma vorrei capire di più sull’iniziativa che state intraprendendo.

    1. Ciao, Marco, e grazie per l’interesse. L’iniziativa è appena stata avviata, e può essere considerata in fase di bozza.
      Chi avesse qualche idea, e volesse contribuire, è ben accetto.

  2. ciao Marco, ciao Michele, condivido la risposta di Michele.
    Per adesso “aderire” significa condividere i contenuti, e magari esserci quando si farà la conferenza online di messa a punto degli stessi, da lì magari potremo fare un vero e proprio cartello di propositi e di aderenti attivi.
    Per adesso noi promotori, io e Michele, non possiamo fare altro, occorre raccogliere interesse e impegno ma certo, al di là di tutto quello che tanti di noi stanno facendo per “slegarci” dalle Major digitali ecc., una presa di posizione su questo tema che sia pubblica, direi integrale, per fare pressione sulla politica e sull’opinione pubblica, è necessaria. Possiamo fare molte cose ognun* nel nostro villaggio, ma viviamo in un villaggio globale nel quale rischiamo di essere schiacciati. – Nel frattempo abbiamo oltre a questo sito anche una email su Proton per le adesioni e per essere avvisati sulla data della videoconferenza, da tenersi a gennaio. apelloxdigitaleATprotonmail.com ciao,Dada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *