Incontro: privacy e tecnopatie a Bovolone presso sede associazione Parco Valle del Menago

Incontro EXIT privacy e tecnopatie presso la sede dell’associazione Parco Valle del Menago


Dettaglio eventi


Il giorno 6 giugno alle ore 20:45, presso la sede dall’associazione GEA-Onlus – Parco Valle del Menago si terrà l’incontro organizzato da EXIT, in collaborazione con il GAS di Bovolone su privacy e tencopatie. L’accesso alla struttura avviene da un ampio parcheggio costeggiato da una strada, percorrendo la quale si accede all’entrata del Parco (vedi file Entrata per il parco). Un volta imboccato e usciti dal sottopasso, lì adiacenti ci sono le strutture che ospitano l’evento

Parleremo di come lentamente ma inesorabilmente, nella pressoché totale indifferenza delle istituzioni, ogni sorta di nostra (immaginabile e inimmaginabile) informazione venga quotidianamente raccolta e catalogata nei server dei big dell’informatica mondiale (che noi abbiamo denominato GAFA) e messa a disposizione a pagamento di una miriade di aziende sconosciute e liberamente a disposizione di governi e servizi segreti.

Si tratta del fenomeno più redditizio del secolo (stiamo parlando di BIG data) e nello stesso tempo più invasivo e pervasivo di ogni epoca.

Il sogno dei potenti di ogni epoca, controllare e governare i propri sudditi, ora si sta avverando e questo con il nostro più incondizionato e devoto contributo. Siamo noi in ogni momento della giornata a riversare “tonnellate” di informazioni nei server di queste società, con i nostri comportamenti “leggeri e superficiali”, con le nostre abitudini sbagliate e inconsapevoli.

Affronteremo aspetti tecnologici ma anche strettamente comportamentali. Cercheremo di fornirvi i mezzi per comprendere meglio il fenomeno, per arginarlo e se possibile gestirlo.

È notizia di oggi di un adolescente che ha pubblicato un sondaggio dove chiedeva ai suoi  follower Instagram se avesse dovuto continuare a vivere oppure no. Purtroppo la maggior parte di questi followers ha propeso per il no e l’adolescente si è gettato dall’abitazione.

È un lavoro duro come avrete be inteso, ma qualcuno lo deve pur fare e se non per noi almeno per i nostri figli! Stiamo parlando del futuro di questa umanità.

Per cui, rimboccatevi le maniche e partecipate numerosi all’incontro! 😉

Scarica le slide di Michele Bottari
Scarica le slide di Davide Marchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.