Raccolta fondi per acquisto rilevatore di campo elettromagnetico [EXIT FROM 5G]

Esistono mappe e app che mostrano la copertura delle varie frequenze radio nazionali, ma nessuna di queste mappe vi dirà mai il livello di irraggiamento a cui i ripetitori vi stanno esponendo.

Alcuni studi indipendenti sulle nuove frequenze 5G stanno evidenziando importanti rischi a carico della salute umana e dell’ambiente e gli effetti di questi sembra peggiorino all’aumentare della stratificazione delle onde elettromagnetiche nell’etere (..2G+3G+4G+5G…) e all’aumentare della loro intensità.

Come se non bastasse si assistono nelle città a tagli di alberi apparentemente immotivati e c’è chi sostiene che le ragioni siano legate alla necessità di ridurre ostacoli che possano compromettere la propagazione delle nuove frequenze 5G.

E infine, come possiamo fidarci delle rassicurazioni di “uomini delle istituzioni” che da sempre, ma mai come in questo ultimo e tragico periodo storico, osserviamo perseguire esclusivamente e in grande sfregio della collettività interessi personali e particolari o di organizzazioni come l’OMS composte in gran parte da consulenti in rapporti strettissimi con case farmaceutiche e ancora di parlamentari europei in gran parte al soldo di lobbyes economiche e finanziarie?

Per tutta questa serie di ragioni abbiamo deciso di far partire un iniziativa dal basso che stiamo proponendo anche ad altre realtà indipendenti su tutto il territorio nazionale volta a misurare il livello di intensità dei campi radio, per poi raccogliere questi su piattaforma Libera (stiamo valutando con gli sviluppatori di OpenStreetmap questa possibilità) al fine di rendere pubblica ogni rilevazione.

Per iniziare dobbiamo prima poter disporre di uno strumento in grado di effettuare tali misurazioni. Abbiamo identificato tale dispositivo nel misuratore di campo “TES-593 elettrosmog METRO, 3 ASSI isotropico”  che comprese spese di spedizione e costi doganali dovremmo poter acquistare ad una cifra che si aggira intorno i 400€.

Per questa ragione abbiamo deciso di indire una colletta tramite Paypal, dove ognuno di voi potrà partecipare versando ciò che è nelle sue possibilità. Al raggiungimento dell’importo previsto partirà l’acquisto del misuratore.

Il misuratore verrà poi messo a disposizione di chiunque ne farà richiesta, nelle modalità che concorderemo e le persone potranno così in autonomia effettuata la misurazione, pubblicare i dati raccolti.

A questo punto non serve perdere altro tempo, siamo già in ritardo su tutto, se desiderate contribuire con una donazione cliccate sul pulsante qui sotto





Un commento su “Raccolta fondi per acquisto rilevatore di campo elettromagnetico [EXIT FROM 5G]”

  1. Grazie per quello che fate. Orgagliosa di aver contribuito nel mio piccolo. Spero di avere presto vs notizie. Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *