Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?

Le app degli smartphone stanno rendendo la Rete sempre più fosca, vorace di dati ed eterodiretta. Un servizio ‘hactivista’ che smaschera i tracker.

Episodio 1
Pochi giorni fa, il nostro Michele è andato in banca a cambiare la chiavetta genera-codici che serve a convalidare le operazioni online della sua azienda. Leggi tutto “Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?”

Nuovo servizio EXIT: suite office COLLABORA ONLINE

Il Cloud EXIT si dota di un nuovo servizio: la suite office Collabora Online!

Ma di cosa si tratta?
Collabora Online è una suite di applicazioni per la produttività in ambiente office basata sulla nota suite OpenSource Libreoffice. Avete presente Google Documents? Ecco qualcosa del genere però, al contrario di ogni sistema Google, questo è rispettoso della privacy di chi lo utilizza.. Leggi tutto “Nuovo servizio EXIT: suite office COLLABORA ONLINE”

FreedomBox, cos’è?

Ho ricevuto da un’amica la domanda di spiegazioni su FreedomBox, e riporto qui le considerazioni che ho raccolto.

Come dico spesso alla fine delle mie presentazioni, non siamo soli. C’è una miriade di progetti che, come noi si oppongono alla Bestia, e al controllo commerciale, politico e sociale che c’è dietro. Questi progetti consentono ai propri utenti di sfuggire alla pletora di servizi gratuiti per smartphone ovvero al data mining, alla censura e alla Leggi tutto “FreedomBox, cos’è?”

Registra un tuo nuovo id Jabber per conversare “in tutta privacy”con amici e familiari!

Come già saprete, i servizi EXIT (posta elettronica, cloud e chat privata) sono pienamente operativi!

La cosa che forse non sapete ancora è che il “Direttivo EXIT” ha stabilito la gratuità, fino ad esaurimento scorte,  dei nuovi account Jabber/XMPP (Conversations su Android per intenderci). Ciò essenzialmente per favorire la diffusione di questo strumento di comunicazione che noi reputiamo molto efficiente sul piano della privacy e molto usabile.

Conversations per Android è di fatto un emulazione di Whatsapp, un applicazione per l’instant messaging con due importanti differenze:

  1. di essere progettato con tecnologia OpenSource (per cui con codice trasparente)
  2. permettere la gestione autonoma del flusso e dello stoccaggio delle comunicazioni/allegati. Ossia permettere la realizzazione di un server autonomo con caratteristiche proprie e dunque private. In parole povere: noi non sappiamo cosa Whatsapp faccia con i nostri dati, sappiamo invece cosa ne faremo noi dei vostri: nulla, lutho, näischt, leai se mea, ഒന്നും, hech nima, ничего, 没什么, لا شيء !

Vi suggeriamo pertanto di approfittarne e di far sapere anche ad amici e parenti di questa opportunità.
Andate dunque nella nostra pagina Contatti e “richiedete subito la vostra copia” 😉

PS
Usate meno e usate meglio la tecnologia

Conversations Web